1938, il Guf di Terni vince la Coppa Gran Sasso

Sfila il GUF di Terni

Battendo i raggruppamenti dell’Italia centrale, Il Guf di Terni si impose nella quinta edizione della Coppa del Gran Sasso. A conclusione delle varie gare in cui i giovani universitari si misurarono, si svolsero allo stadio dell’Aquila l’11 settembre 1938. “Il successo dei ternani – scriveva il quotidiano sportivo Il Littoriale – è frutto di una preparazione seria ed accurata, cui sono stati sottoposti i goliardi partecipanti in ogni singola gara. Nessuno squilibrio pericoloso si è avvertito nella compagine – continuava il giornale – ed i punti preziosi sono stati  guadagnati in ogni prova, dall’atletica al nuoto, al tennis ed alla pallacanestro”. Secondo si classificò il Guf dell’Aquila a pari merito con quello di Rieti.

Classifica finale

1, Guf Terni p 150; 2. Aquila e Rieti, p 122; 4. Ascoli p.119; 5. Pescara p. 90; 6. Chieti e Viterbo p.72; 8. Littoria, p.29; 9. Frosinone p. 22.

I risultati ternani. Tennis, singolo: 1. Ridarelli; Tennis doppio 1. Ridarelli-Landinara. Scherma, Sciabola individuale 1. Giannone, 3. Ascensioni. Atletica, metri 100:  2.,Nappi; Lancio del giavellotto: 4 Donati; Staffetta 4×100, 1. Terni (48”7). Pallacanestro 4. Terni.