Crea sito

1955, a Terni i campionati italiani di nuoto alla piscina dell’Usl

1955 terni nuoto piscina via muratori
Angelo Romani

Il 2 settembre 1955 a Terni si disputarono i campionati italiani assoluti di nuoto, alla piscina dell’Unione Sportiva Lavoratori che “ha fatto un mucchio di lavoro, si è data da fare con entusiasmo senza badare a fatica e sacrifici”, commentavano i giornalisti presenti in città per l’avvenimento.

Furono i campionati di Angelo Romani, un nuotatore di Pesaro che oltre a vincere più di un titolo, stabilì il record italiano dei 1500 metri stile libero. Ai complimenti per Romani, si aggiungevano, nelle cronache del tempo quelli per l’organizzazione dell’Usl Terni, “gente che ci sa fare”, mentre si lodava l’impianto messo a disposizione, una “piscina di misure olimpioniche, 50 metri, è una delle più scorrevoli, i frangionde sono perfettamente al pelo dell’acqua”.

Era la piscina di via Muratori.

Già al primo giorno, dei tre di gare, si disputò la finale più entusiasmante, quella dei 100 metri stule libero che Romani vinse davanti a Carlo Pedersoli (poi noto come Bud Spencer). Romani in quello stesso giorno si aggiudico anche il titolo dei 400 metri stile libero.

Umbria si racconta copertina
IN VENDITA A TERNI LIBRERIA UBIK-ALTEROCCA (C.SO TACITO)
ED ON LINE E-BOOK __>