Ditelo con i muri

I muri e le scritte, un vecchio male se è possibile scovare messaggi ormai datati. Una volta s’usava il pennello intinto in un secchio di vernice. Oggi le bombolette spray danno una mano a quelli che vanno considerati, nella quasi totalità dei casi, vandali. Certo, trovare un “W COPPI” o un “W LA REPUBLICA” scritto con una sola bi, settant’anni dopo fa quasi tenerezza, ma per il resto si esagera. Si va dai messaggi all’amata alla protesta sociale, dall’indicazione di un’esigenza ad un avvertimento, e a qualche sarcasmo che quantomeno strappa un sorriso ed a volte serve anche a mandare qualche messaggio il cui contenuto può essere condivisibile. Purtroppo è la mancanza di rispetto per certi “media” che hanno altre funzioni e che vanno maggiormente rispettati. E non solo da parte di chi li sfregia con la bomboletta spray.

VAI ALLE IMMAGINI DELLA GALLERY

 

©Umbriasud.com

Ditelo con i muri

 

 

coppi
Larviano, frazione di Terni. Resiste da decenni l’incoraggiamento del tifoso a Fausto Coppi ©Umbriasud.com
Amatrice
Ad Amatrice, prima del terremoto, c’era questo ricordo di vecchie campagne elettorali. L’invito è a votare per Filippo Micheli, Dc ternano. Allora il collegio elettorale, univa l’Umbria e la Provincia di Rieti ©Umbriasud.Com

Terni via San Lucio
Qui si entra nella poesia. La scritta di via San Lucio, al quartiere San Valentino a Terni, ora è scomparsa a seguito di lavori di ristrutturazione ©Umbriasud.Com


narni
Cosa avrà da ridere uno che non si rende conto che un muro come questo, nel centro di Narni, merita rispetto?

piazza del teatro romano Terni
Dall’amore all’odio ©Umbriasud.com
Terni via dell'Ospedale
Non a tutti, evidentemente, piace l’acqua… Il botta e risposta è a Terni in via dell’Ospedale. E una questione sociale diventa occasione di mettere in mostra il senso pratico©Umbriasud.com
ferentillo scritta viva repubblica (1)
A Ferentillo salvata intenzionalmente la storica scritta a suo tempo vergata sulla facciata di casa ©Umbriasud.com
capitone chiesa
Con una telefonata si sarebbe spiegato meglio, Peps e avrebbe risparmiato il fianco della chiesa di Capitone, già penalizzata per l’abbandono. Ma forse il numero dell’amata era sempre occupato. ©Umbriasud.com

non fa nienteOLYMPUS DIGITAL CAMERA

beroide, spoleto, chiusa deturpata
Scritta da arresto immediato a Beroide, frazione di Spoleto, sulla parete esterna della chiesa di S. Antonio. La scritta, dopo un paio di anni è stata cancellata. ©Umbriasud.com
20150225_161608 (2)
Tanto trasporto meritava fosse affiancato da un minimo di senso civico, evitanto di deturpare il muro a fianco al portone d’ingresso dell’Istituto dArte a Terni. ©Umbriasud.com
Immagine
Sarà colpa dell’invidia, ma D. non ha voluto essere da meno e sulla stessa facciata dell’Istituto d’Arte di Terni ha voluto salutare la sua Farfallina. Spillo, invece, ha la bomboletta spray ma non sa che dire, per cui si contenta di uno sfregio e via. ©Umbriasud.com
Terni via Aminale
La grammatica balla un po’, ma il messaggio spray al centro di Terni, in via Aminale, è chiarissimo  ©Umbriasud.com
Colle Frazione di Stroncone "Viva Renzi"
A Colle, frazione di Stroncone, una scritta dal sapore politico e sicuramente recente ©Umbriasud.com
Bosco
Terni, il parcheggio ex Bosco ©Umbriasud.com
divieto
La fretta… E forse anche l’indignazione del momento. Sia quel che sia la “I”, del divieto è rimasta nella bomboletta. ©UmbriaSud.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.