Crea sito

Terni 1642: dopo sessant’anni aumenta lo “stipendio” dei padri predicatori

Il 25 luglio 1642 su disposizione del Consiglio di Credenza del municipio di Terni scattò un “aumento di stipendio” per i padri predicatori dei Conventi di San Pietro e San Francesco.

Nella runione del consiglio tenutasi quel giorno si approvò un decreto con cui si stabiliva che prevedeva per i predicatori agostiani e francescani, ospitati in quei due conventi cittadini, l’elemoina annuale – versata dal Municipio – fosse di 50 scudi annui.

Fino ad allora essa era di trenta scudi, così come era stato stabilito da una precedente disposizione municipale che risaliva a più di sessant’anni prima, essendo stata adottata nell’aprile del 1580.

Fonte: Lodovico Silvestri, “Antiche riformanze della Città di Terni”, A cura di Ermanno Ciocca- Ed. Thyrus, Terni, 1977

Umbria si racconta copertina
IN VENDITA A TERNI LIBRERIA UBIK-ALTEROCCA (C.SO TACITO)
ED ON LINE E-BOOK __>
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è copertina.png
iN VENDITA: A TERNI LIBRERIA UBIK-ALTEROCCA (C.SO TACITO)
ON LINE. INTERMEDIA EDIZ.