Crea sito

1965, a Narni il sesto congresso della Cgil. Il nuovo direttivo provinciale

Mario Andrea Bartolini

Il 15 marzo 1965 si concluse a Narni il sesto congresso provinciale della Cgil di Terni che era stato aperto il giorno prima dalla relazione del segretario uscente Mario Andrea Bartolini. Fu approvato un documento nel quale si affermava la necessità di “promuovere un’adeguata richiesta dei lavoratori di tutte le categorie per l’attuazione delle piattaforme rivendicative” elaborate nel corso del congresso stesso con particolare riguardo “a quelle relative alla difesa dei livelli di occupazione e dell’orario di lavoro, unitamente alla contrattazione aziendale”. Era uno dei punti fermi per rispondere “all’attacco padronale all’occupazione, ai salari e ai diritti del sindacato nel posto di lavoro”

Fu quindi eletto il nuovo consiglio direttivo della Cgil provinciale  che risultò composto da: Mario Andrea Bartolini, Arduino Alcini, Egisto Angeli, Aldo Barboni, Livio Bartoli, Bruno Bellini, Giuseppe Bellucci, Mario Benvenuti, Renzo Bizzarri, Ivo Borghetti, Antonio Bracciantini, Bruno Capponi, Carlo Cocciglio , Taurino Costantini, Enzo Di Loreto, Onello Favorito, Emilio Ferri, Goriano Francesconi, Alberto Galli, Guido Guidi, Quinto Isidori, Ferdinando Laurenti, Lauro Masini, Marcello Materazzi, Lodovico Milardi, Francesco Nulchis, Marcello Pelliccioni, Ettore Proietti, Osvaldo Rosati, Gelasio Rossetto, Comunardo Tobia, Bruno Urbani, Emilio Zucchelli.