Crea sito

Liberati vince a Napoli e si candida al titolo italiano del 1955

Il 20 Marzo 1955 Libero Liberati si aggiudicò la gara nella classe 500 del Gran Premio di Napoli, prima prova del campionato italiano seniores di Motociclismo.
Liberati era alla guida della Gilera, marca che dominò la corsa. Erano tutti e tre della Gilera, infatti, i piloti saliti sul podio: Liberati al primo posto, Forconi al secondo, Valdinoci al terzo.
Nei pronostici i rivali più temibili per i gileristi erano i portacolori delle MV ma in gara le moro di Cascina Costa non si dimostrarono tanto terribili, anche perché non aveva schierato le nuove motociclette collaudate pochi giorni prima a Monza con risultati lusinghieri. Solo Pagani, tra i piloti MV, fu al traguardo: quarto. Si ritirarono Masetti, per guasto meccanico e Bandirola, a causa di una caduta.
Liberati si presentava all’inizio della nuova stagione come il più temibile avversario per Masetti, campione in carica.
Nonostante fosse sulla breccia con ottimi risultati giàda qualche stagione, i quotidiani dell’epoca pubblicarono una scheda per far conoscere Liberati al grandi pubblico: “Liberati è nato il 20 settembre 1926, è uno specialista nelle vittorie sul circuito dell’Acciaio nella natia Terni ma conta al suo attivo – sempre su Gilera – molti altri successi ambitissimi quali ad esempio quelli di Casale Monferrato, di Voghera, di Senigallia ecc”.