Crea sito

1555, posti prenotati per la fiera di Santa Lucia con un anno di anticipo

Quanto la fiera di Santa Lucia a Terni fosse un evento importante lo si può capire anche da una lettera inviata il 3 gennaio 1555 da alcune decine di mercanti i quali inviavano “supplica al Comune di Terni” chiedendo di avere a disposizione uno spazio di vendita più grande e prenotavano locali in affitto.
E’ noto che la fiera di Santa Lucia si teneva (e si tiene) nel mese di dicembre, quindi in pratica si prenotavano posto vendita ed alloggi (la fiera durava vari giorni) con un anno di anticipo. La lettera-supplica era sottoscritta da commercianti di Gubbio, Camerino, Norcia, San Severino, Matelica, Visso, Sarnano e Fiastra.

Fonte: Elia Rossi Passavanti

“Terni nell’età moderna”,

ristampa anastatica a cura di Vincenzo Pirro,

Lit. Stella, Terni 2002